23-11-2014 19:25

OGGIMEDIA.IT

News, curiosità e tendenze sul web

Sei su: Home
psicologi catania
Si tirano le somme dopo la prima edizione catanese del MIP, il Maggio dell'informazione psicologica, che si tiene con successo già da tre anni in varie parti d'Italia.
Lo scopo di tale manifestazione è soprattutto la diffusione della cultura psicologica, attraverso colloqui gratuiti con professionisti qualificati e incontri-seminari sugli argomenti considerati di maggiore interesse per l'utenza. Tutto per cercare di sfatare qualsiasi luogo comune e pregiudizio e facilitare un incontro con lo psicologo che sia privo di ogni imbarazzo e vergogna.
Ancora oggi purtroppo, la figura dello psicoterapeuta è poco conosciuta e molti pensano che il rivolgersi ad un professionista del settore sia necessario solamente in casi gravi o di vere e proprie malattie mentali. Spesso si tende a minimizzare sui propri problemi e a mettere il benessere psichico in secondo piano, rispetto a quello fisico, senza comprendere che le due cose possono essere strettamente collegate.
Il primo MIP etneo si è svolto presso la Fondazione Giuseppe Fava di Catania, che insieme all'associazione Logos Famiglia e Minori, ha messo a disposizione gratuitamente i locali per gli incontri e i seminari.
La dottoressa Laura Bongiorno, referente del progetto per la città di Catania, dice che le adesioni hanno superato ogni aspettativa. Aggiunge ancora: << questo bareback gay porn
naked celebrities
hd mobile porn
naked celebrities
celebrity sextapes
celeb sex tapes
celebrity porn
celebrity sex tapes
celebrity porn
Celebrity Porn
hentai porn pics
animated porn
primo MIP catanese, che si può definire "pilota", vuole essere spunto di riflessione e di stimolo per tutti coloro che si occupano del benessere psicofisico delle persone in quanto è emerso da parte degli utenti, la volontà di ampliare e approfondire le proprie competenze relative a tutti quegli aspetti che sono di fondamentale importanza per una qualità della vita emotiva, relazionale, familiare, sociale piena e soddisfacente.
Ciò a cui si aspira, dunque, è che la prossima edizione possa finalmente vedere coinvolti sia un maggior numero di colleghi impegnati attivamente sia un incremento di iniziative dislocate sul nostro territorio in maniera incisiva, efficace e mirata>>.

Ci auguriamo, come la dottoressa, che in futuro il MIP possa rappresentare un'occasione feconda per la diffusione della psicologia e della figura dello psicologo nella nostra regione, perché solo un'effettiva conoscenza dell'argomento potrà cancellare ogni forma di pregiudizio.

Chiara Carbone

 
Powered by Tags for Joomla