27-05-2017 21:28

OGGIMEDIA.IT

News, curiosità e tendenze sul web

Sei su: Cronaca Cronaca Locale

Pedara, era evaso dalla casa famiglia dopo averla “ripulita”: Arrestato

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

I Carabinieri della Stazione di Pedara hanno arrestato il 25enne romeno Sandel Marcel NICOTRA in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania.

Già relegato agli arresti domiciliari nella casa famiglia “Divina Provvidenza” di Pedara, lo scorso 11 maggio ne aveva razziato dai locali numerosi oggetti d’arredo per poi fuggire via, violando di fatto la misura restrittiva cui era sottoposto.

Acciuffato dai militari subito dopo con la refurtiva al seguito, in attesa di giudizio era stato ricollocato ai domiciliari sempre nella medesima struttura, “accompagnato” da una informativa che i carabinieri hanno recapitato all’Autorità Giudiziaria che, recependone appieno i contenuti, ne ha ordinato la cattura e la reclusione nel carcere di Catania Piazza Lanza poiché indagato di furto aggravato ed evasione.

volante cc fianco.jpgI Carabinieri della Stazione di Pedara hanno arrestato il 25enne romeno Sandel Marcel Nicotra in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania. Già relegato agli arresti domiciliari nella casa famiglia “Divina Provvidenza” di Pedara, lo scorso 11 maggio ne aveva razziato dai locali numerosi oggetti d’arredo per poi fuggire via, violando di fatto la misura restrittiva cui era sottoposto. Acciuffato dai militari subito dopo con la refurtiva al seguito, in attesa di giudizio era stato ricollocato ai domiciliari sempre nella medesima struttura, “accompagnato” da una informativa che i carabinieri hanno recapitato all’Autorità Giudiziaria che, recependone appieno i contenuti, ne ha ordinato la cattura e la reclusione nel carcere di Catania Piazza Lanza poiché indagato di furto aggravato ed evasione.

Fonte Foto: www.videocittà.it

www.videocitta.it/files/images/cc4.jpg

Comunicato Stampa

G7 di Taormina, a Catania tutti in Piazza Duomo per l'arrivo delle First Ladies

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

18745050_10209863955890756_1363140159_o.jpgInizia da Catania il G7 di Taormina, il vertice che vede la partecipazione dei Capi di Stato e di governo dei sette Paesi più importanti del pianeta. La convention internazionale, giunta alla sua 43º edizione, si protrarrà nella rinomata località messinese fino a sabato 27 maggio.

Leggi tutto...

In carcere poiché inottemperante affidamento in prova

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

carabinieri5-640x426.jpgI Carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno arrestato il 49enne catanese Gaetano Berti,


in esecuzione di un ordine di inasprimento delle misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Catania.

 

Affidato alla comunità “Sentiero Speranza” di quella Contrada Croce Vallone ha più volte violato gli obblighi della misura così come puntualmente accertato dai carabinieri che, redigendo apposita informativa, hanno consentito ai giudici di ordinarne l’arresto ed il trasferimento nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Fonte foto: http://www.grandangoloagrigento.it

http://www.grandangoloagrigento.it/wp-content/uploads/2017/04/carabinieri5-640x426.jpg

Comunicato Stampa

arrestato: ai domiciliari per droga

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

Carabinieri3.jpgI Carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno arrestato il 44enne Francesco Di Maggio, del posto, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Catania.


L’uomo è stato condannato dai giudici ad anni 2 di reclusione poiché ritenuto colpevole di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso a Biancavilla nell’agosto del 2016.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato nel proprio domicilio.

Fonte foto: http://www.grandangoloagrigento.it

http://www.grandangoloagrigento.it/wp-content/uploads/2017/05/Carabinieri3.jpg

Comunicato Stampa

Aveva violato la sorveglianza speciale ponendosi alla guida dell’auto

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

carabinieri_auto-735x400.jpgI Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale hanno arrestato il 45enne Angelo Santonocito, del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania.


L’uomo è stato condannato dai giudici ad 8 mesi di reclusione poiché ritenuto colpevole della violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, reato commesso ad Acireale nel settembre del 2014.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Fonte foto: http://www.lurlo.info

http://www.lurlo.info/it/wp-content/uploads/2016/07/carabinieri_auto-735x400.jpg

Comunicato Stampa

In carcere per minaccia e violenza a pubblico ufficiale

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

carabinieri-arresto-manette-735x400.jpgI Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato il 31enne Alessandro Russo, del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania.


L’uomo è stato condannato ad anni 1 e mesi 6 di reclusione poiché ritenuto colpevole del reato di minaccia e violenza a pubblico ufficiale commesso a Catania nel febbraio del 2007.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Fonte foto: http://www.lurlo.info

http://www.lurlo.info/it/wp-content/uploads/2015/12/carabinieri-arresto-manette-735x400.jpg

Comunicato Stampa

Operazione antidroga a San Cristoforo: Sequestrata droga per mezzo milione di euro. Un arresto.

E-mail Stampa PDF
FacebookGoogle bookmarkTwitterLinkter.huDiggUrlGuru.hu

Droga Piazza Dante (1).jpgDuro colpo inferto la scorsa notte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante ai clan che controllano il traffico e lo smercio al minuto di droga nel popoloso quartiere del capoluogo etneo.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 395

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni privacy policy.

Accetto i Cookie da questo sito.